Tempo di lettura: 0 minuti

Slow fashion: cos’è esattamente la moda sostenibile?

2. Aprile 2024 | Medeco Cleantec

Se volete partecipare a tutte le nuove tendenze della moda, ma non avete un budget superiore alla media per l'acquisto di vestiti, probabilmente opterete per la cosiddetta fast fashion, ovvero capi di abbigliamento che probabilmente indosserete solo per 1-2 stagioni e che quindi non devono soddisfare troppe aspettative in termini di qualità. Il risultato: tonnellate di vecchi abiti che non sempre finiscono nell'omonima collezione, ma spesso finiscono nella spazzatura e sono per lo più realizzati in materiali sintetici. Fortunatamente, da qualche anno si sta affermando un'altra tendenza: Slow Fashion o Eco Fashion. Una moda che pone l'accento su condizioni di produzione eque e sulla sostenibilità. Ma a cosa bisogna prestare attenzione per diventare una vera slow fashion victim?

  1. Origine:

Probabilmente l'aspetto più importante dell'impronta ecologica di un indumento è chiaramente la questione della sua provenienza e della distanza percorsa per raggiungerci. Ad esempio, non è raro che una maglietta attraversi tre Paesi diversi per essere tessuta, tinta e cucita prima di arrivare qui in negozio. Da un lato, per questa logistica di trasporto è necessaria molta energia. D'altra parte, questo sforzo vale la pena solo perché di solito si tratta di Paesi con i livelli salariali più bassi e con condizioni di lavoro conseguentemente scadenti.

L'alternativa: acquistare abiti "Made in Germany" o addirittura da produttori locali.

  1. Durata della vita:

Quanto più a lungo un capo di abbigliamento viene utilizzato una volta prodotto, tanto più sostenibile è l'energia necessaria per produrlo. Ciò significa che chi opta per articoli di qualità superiore e li indossa più a lungo ridurrà l'ondata annuale di vestiti vecchi. Lo stesso effetto si può ottenere anche non acquistando necessariamente il nuovo, ma optando per la moda vintage, cioè di seconda mano, per la quale esistono ormai numerosi negozi online.

  1. Marchio di qualità:

Una serie di sigilli può fornire una guida quando si tratta di moda ecologica, rendendo più facile riconoscere i capi di abbigliamento sostenibili:

Global Organic Textile Standard (GOTS): identifica gli indumenti che contengono almeno il 70-90% di fibre biologiche. Altri criteri includono standard sociali minimi, come il pagamento di salari minimi e la riduzione al minimo dell'inquinamento, limitando l'uso di sostanze di lavorazione e coloranti.

Naturtextil IVN certificato BEST: attualmente il sigillo più sicuro con gli standard e i requisiti più elevati e allo stesso tempo un sigillo ecologico e sociale. I criteri sono la riduzione al minimo dei rifiuti e dell'inquinamento ambientale, il divieto di utilizzare coloranti che rientrano nella Direttiva UE 67/548 e la documentazione dei mezzi e dei percorsi di trasporto. Questo marchio viene assegnato agli indumenti che contengono il 100% di fibre naturali provenienti da coltivazioni biologiche controllate.

bluesign®Standard: la conformità al GLOBAL COMPACT delle Nazioni Unite, che prevede requisiti rigorosi in materia di diritti umani, standard lavorativi, tutela dell'ambiente e lotta alla corruzione, è un prerequisito per l'assegnazione di questo marchio. Altri criteri includono l'evitamento di sostanze potenzialmente pericolose con particolare attenzione al processo di tintura, l'uso di preparati ecologici e di sostanze chimiche innocue, il controllo delle acque reflue, dell'aria di scarico e della salute e sicurezza sul posto di lavoro.

Sigillo Naturland: l'obiettivo di questo sigillo è la sostenibilità, la protezione della natura e del clima, la tutela dell'aria e dell'acqua, la protezione dei consumatori e la conservazione dei terreni naturali, nonché la riduzione al minimo dell'inquinamento ambientale e il corretto smaltimento dei prodotti chimici.

Condividi il post del blog su

Altri post interessanti del blog

Kostenersparnis

Colmare l’aiuto III per una pulizia verde sostenibile

End_Plastic_Soup_720x

Medeco Cleantec sostiene l’iniziativa del Rotary “End Plastic Soup”.

Kupfertuch_Herdplatte_480x480

Pulizie di primavera senza prodotti chimici

logo (1)

Georg-Aicher-Str. 1
D-83026 Rosenheim

Tel.: +49 8031 290610
E-Mail: [email protected]
zum Kontaktformular

Zertifizierungen

 

© 2021 - medeco cleantec GmbH

Valutazione di Google
5.0
Basato su 20 recensioni
×
js_loader
Scorri verso l'alto